24, Maggio 2022

Autore

Articoli correlati

3 Comments

  1. 1

    Lucio

    Dopo la 600 di Papà (targata VR102104), con la quale superai l’esame di guida da privatista con l’ing Ghezzi, la A 112 (targata VR 310982), fu la “prima” auto intestata a me. Mi pareva un sogno… Era il 1972. Piccola e veloce ma non disponeva ancora del servosterzo. Quanti ricordi ! Ci feci anche il viaggio di nozze…. 😇.

    Reply
  2. 2

    Vanna

    Grazie Roberto. Molto bello e davvero gradevole la lettura. Hai solleticato anche l’ orgoglio rolese. In effetti, ormai si tratta solo di una tradizione senza un reale valore legale. Rimane perché è una testimonianza tangibile del nostro illustre passato e i rolesi ci tengono davvero.

    Reply
  3. 3

    Gianni

    Come spesso accade Roberto Gerosa oltre a coinvolgerci con la sua passione delle auto storiche ci permette di conoscere meglio le realtà nascoste della nostra bella Italia
    Gianni

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2019 Panathlon Distretto Italia P. IVA 92175850921 - info@panathlondistrettoitalia.it All rights reserved. Terms of Service | Privacy Policy