02, Agosto 2021

Il manifesto del Fair-play

Giornata Mondiale del Fair Play 7 Settembre
MANIFESTO
La Giornata Mondiale del Fair Play (WFPD) è un’iniziativa sportiva volta a promuovere il Fair Play e i
Valori Etici nello sport. Tutti coloro che praticano sport, dentro e fuori dal campo, sono invitati a mettere in
evidenza le iniziative di fair play, i progetti e successi raggiunti ogni anno in questa data. Quest’anno, il 7
settembre, la prima giornata mondiale del Fair Play sarà inaugurata a Bruxelles sia con le firme formali che
con attività ed eventi sportivi locali.

Il WFPD è coordinato da una partnership mondiale congiunta tra il Panathlon International e le

organizzazioni europee e mondiali del Fair Play, CIFP e EFPM, ispirate al Panathlon WALLONIE-
BRUXELLES (PWB), dove le Giornate del Fair Play si svolgono ogni anno dal 2013 nel Belgio francofono

il 7 settembre.

L’idea della giornata riconosce che il fair play può essere promosso da grandi iniziative nazionali e da piccoli
semplici gesti. Il PWB ha invitato tutti gli atleti, professionisti, dirigenti, allenatori, arbitri, genitori, tifosi e
tutti coloro che li circondano ad unirsi alla campagna e intraprendere azioni concrete sul campo dimostrando
un comportamento esemplare in tutte le circostanze al fine di rendere questa giornata una vera celebrazione
del fair play nello sport.

La data del 7 settembre non è stata scelta a caso dal PWB, perché è proprio in questo giorno del 1963 che i
membri fondatori, di quello che sarebbe diventato il Comitato Internazionale per il Fair Play (CIFP), si sono
riuniti su iniziativa del campione francese di tennis Jean Borotra. Il Comitato Olimpico Internazionale, in
seguito, ha approvato e accolto il CIFP come campione dei valori della Carta Olimpica.

L’ambizione strategica principale della giornata è quella di consentire ai valori dell’etica sportiva e del
fair play di essere considerati come una vera e propria componente dell’educazione nello sport, nella
società e nella vita stessa.

I risultati del WFPD contribuiranno anche agli Obiettivi per Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite
in particolare il n. 4 (Educazione di qualità) e il n. 17 (Partenariati).
In accordo con le raccomandazioni del Comitato Olimpico Internazionale la giornata contribuirà
anche a diffondere gli obiettivi esposti nella Carta internazionale dell’Unesco per l’Educazione Fisica,
l’Attività Fisica e lo Sport e quelli esposti nella Carta europea dello sport del Consiglio d’Europa.

Perché organizzare una Giornata Mondiale Fair Play?
• lo sport, quando viene praticato con fair play, aiuta a sviluppare una migliore comunità fatta di
persone migliori, migliora l’istruzione e promuove pace e armonia.

• il fair play insegna valori come il rispetto, l’integrità, la solidarietà, la tolleranza, l’inclusione, la
fraternità, la condivisione, lo scambio, nonché l’autocontrollo e l’autosviluppo
• il fair play ha un impatto su concetti e questioni più ampie dello sport, tra cui l’integrità,
l’uguaglianza e la pari opportunità, l’inclusione sociale e la disabilità, la razza e la parità di genere
• il fair play combatte il baro, il doping, le partite truccate, le scommesse illegali, il gioco d’azzardo
illegale, il riciclaggio di denaro sporco, le molestie e qualsiasi forma di violenza fisica e morale
• i valori olimpici e l’olimpismo stesso si raggiungono attraverso la dimostrazione di fair play.

Eppure, non esiste una “giornata mondiale” che riconosca alla società questi benefici.

Quindi, basandosi sull’approccio e sul successo delle Giornate Fair Play del PWB partendo dal 2013,
questa Giornata Mondiale del Far Play vuole riconoscere e promuovere tre aree chiave del fair play:
1) Azioni pratiche e strumenti per il fair play, ad esempio “carta del fair play” da mettere a disposizione
come opuscolo e risorsa web
2) Una campagna mediatica e di comunicazione attraverso tutti i canali disponibili
3) Eventi simbolici, innovazioni e celebrazioni, ad esempio “Momenti per il Fair Play”.

Tutte e quattro le organizzazioni, firmatarie del presente manifesto, si impegnano a incoraggiare e rendere
possibile tutto questo attraverso i loro siti web, le loro attività, i membri e i partner di promozione di queste 3
aree di attività. Che cosa hanno detto i quattro presidenti, in qualità di firmatari, riguardo al Manifesto per la
Giornata mondiale del Fair Play:

“Questa giornata è di vitale importanza per rendere il mondo un posto migliore in cui vivere e crescere
attraverso l’esempio di Fair Play nello sport. Per favore, firmate questo manifesto!”
Jeno Kamuti – Comitato Internazionale Fair Play
“È bello vedere che questo giorno così importante si è affermato come un faro per promuovere il fair play in
tutti i continenti del mondo. Chiediamo a tutti i nostri membri di promuovere questa giornata”.
Christian Hinterberger – Movimento Europeo per il Fair Play

“Il Fair Play è il principio fondamentale che ispira il comportamento dell’uomo onesto nello sport e nella
vita. Accogliamo la Giornata Mondiale del Fair Play come un’opportunità per darne risalto “.
Pierre Zappelli – Panathlon International
“È con grande piacere e orgoglio che questa importante giornata sarà inaugurata nella sede di Bruxelles per
il lavoro svolto dal PWB negli ultimi anni”.
Philippe Housiaux – Panathlon Wallonie-Bruxelles colui che ha ispirato il progetto

“Vi invitiamo a firmare questo manifesto e a sostenere la giornata quest’anno ed ogni
anno”.

In riconoscimento dell’importante ruolo che il fair play ha nello sport e nella società per la costruzione
dell’integrità sportiva ed individuale, noi (nominati di seguito) impegniamo la nostra organizzazione a
rispettare il Manifesto della Giornata Mondiale del Fair Play e accettiamo di impegnarci sia come
organizzazione che attraverso i nostri membri a:
• sviluppare e pubblicare politiche, strutture, meccanismi, attività e programmi atti alla promozione
del Fair Play
• garantire che la conoscenza e la comprensione del fair play aumentino e contribuiscano allo sviluppo
dell’integrità sportiva
• collaborare con le organizzazioni fondatrici e le istituzioni firmatarie per lo scambio di buone
pratiche per realizzare eventi e promuovere azioni
• festeggiare ogni anno, il 7 settembre, la Giornata Mondiale del Fair Play con eventi specifici come
momento clou dell’anno che rifletta le azioni svolte nel corso dell’esercizio precedente
• utilizzare ed esporre il logo ufficiale del WFPD per tutte le campagne, comunicazioni e azioni di
promozione degli eventi WFPD secondo la Style Guide

Copyright © 2019 Panathlon Distretto Italia P. IVA 92175850921 - info@panathlondistrettoitalia.it All rights reserved. Terms of Service | Privacy Policy